Approvato il Piano Locale per la Non Autosufficienza

Emanuela Di Giovambattista

Emanuela Di Giovambattista

Con Delibera di Giunta Comunale n° 483 del 07 novembre 2014 è stato approvato il Piano Locale per la Non Autosufficienza per l’anno 2014, rivolto alle persone in condizione di non autosufficienza. Per l’anno 2014, in linea con le disposizioni regionali è stata riservata una quota del 40% per il finanziamento di assegni di cura rivolti a persone affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica ed a persone in condizione di disabilità gravissima.

1 Per quanto riguarda le persone affette da SLA la procedura di accesso resta invariata rispetto al 2013, prevedendo, solo per i nuovi casi, l’inoltro della domanda secondo il modulo predisposto dalla Regione Abruzzo nel 2012 e disponibile, sia sul sito istituzionale regionale, sia sul sito istituzionale del Comune.

2. Per quanto riguarda le persone con disabilità gravissima si riporta la definizione concordata tra Regione e Governo in sede di conferenza unificata del 05 agosto 2014 “…. intendendosi per tale condizione quella delle persone in condizione di dipendenza vitale che necessitano a domicilio di assistenza continuativa e monitoraggio di carattere socio – sanitario nelle 24 ore, per bisogni complessi derivanti dalle gravi condizioni psico fisiche, con la compromissione delle funzioni respiratorie, nutrizionali, dello stato di coscienza, privi di autonomia motoria e/o comunque bisognosi di assistenza vigile da parte di terza persona per garantirne l’integrità psico fisica”.Per accedere al beneficio disabilità gravissime è necessario inoltrare una richiesta in carta semplice avente ad oggetto: “richiesta di assegno di cura per disabilità gravissime -2014 ” al seguente indirizzo: COMUNE DELL’AQUILA – SETTORE POLITICHE SOCIALI – VIA ROCCO CARABBA 6 – 67100 L’AQUILA.

La domanda può essere presentata esclusivamente da persone residenti nel Comune dell’Aquila e dovrà contenere:
1. le generalità della persona interessata al beneficio con autocertificazione della residenza e data di nascita;

2. l’autorizzazione al trattamento dei dati personali e sensibili ai fini dell’espletamento dell’istruttoria socio sanitaria prevista dalla normativa di riferimento;

3. il recapito telefonico della persona interessata e/o del familiare di riferimento;

4. alla richiesta va allegato il certificato medico attestante la diagnosi e la sussistenza della condizione di disabilità gravissima come sopra specificato.

Tutti gli utenti inseriti e valutati nella precedente annualità sono esonerati dal presentare nuova istanza e continueranno a ricevere l’Assegno Disabilità Gravissima anche per il corrente anno, previa verifica in sede di Unità di Valutazione Multidimensionale che la condizione di disabilità gravissima riconosciuta già nel 2013 coincida con la condizione di disabilità gravissima come definita dal Piano per la non autosufficienza per il 2014 sopra dettagliata.

Si precisa che l’ammissione al beneficio sarà definita dall’Unità di Valutazione Multidimensionale socio sanitaria Distrettuale.

Per informazioni rivolgersi all’Assistente sociale referente del Piano Locale per la non autosufficienza dott.ssa Alessandra Cordivani tel. 0862/645537.

WordPress Themes