Torneo delle Regioni 2014, Campania e Lazio per la sfida che vale una stagione

Torneo delle Regioni 2014

Continua la marcia di avvicinamento alla proclamazione del vincitore 2014 del torneo delle Regioni FISDIR 2014, manifestazione di calcio a 5 riservata ad atleti con sindrome di Down in corso di svolgimento a L’Aquila.
Nella mattinata, le due gare tra Campania contro Puglia e Piemonte contro Sicilia definivano il lotto delle semifinaliste.
La sfida tra Campania e Puglia, vinta per 6 a 0 dagli uomini di Mariniello, lanciava Pugliese e compagni alla sfida contro il Piemonte per la prima semifinale; le doppiette di Pugliese e Ippolito nella prima frazione, unitamente alla rete di Papini e a quella di Carmicino nella ripresa, destinavano la Puglia alla finale per il quinto e sesto posto contro i padroni di casa abruzzesi, vittoriosi quest’ultimi con il punteggio di 14 a 1.
Spettacolo allo stato puro tra Sicilia e Piemonte, sfida che alla fine termina in pareggio e consegna sia piemontesi che siciliani alla semifinali, rispettivamente contro Campania e Lazio. Nel tre a tre finale la differenza la fanno Magagna e Messina che, nel secondo tempo, si avvicendano nel tabellino tra il 4’ e il 14’ per quattro volte; la segnatura di Palaia a due minuti dalla sirena sembra spianare la strada ai piemontesi che, all’ultimo respiro, subiscono il pareggio di Talluto.
In semifinale la Campania sorprende tutti e batte per 6 a 2 la selezione Piemonte con la super prestazione di Pugliese, che firma tutte le reti della sua squadra e la trascina letteralmente alla finalissima che domani li vedrà opposti al Lazio.
Prestazione maiuscola dei campani che sull’asse Autieri-Pugliese costruisce un successo meritatissimo quanto alla vigilia inaspettato.
Nell’altra semifinale partita equilibratissima per tutto il primo tempo e buona parte della seconda frazione tra Lazio e Sicilia, spezzata nell’equilibrio dalla rete di Casciotti, nettamente il migliore in campo e alla fine match winner della seconda semifinale, quella che domani vedrà Lazio e Campania contendersi il titolo italiano.

WordPress Themes