1 maggio, a Pescara il concertone dedicato alla sicurezza stradale

Maria Grazia Palusci

Maria Grazia Palusci

Torna il Concertone del Primo Maggio a Pescara, in occasione della Festa del Lavoro. Sul palco allestito in piazza Salotto si alterneranno 10 band, alcune esordienti, altre gia’ professioniste, come Miriam Ricordi o gli Hasher, che a partire dalle 16 animeranno la citta’, arrivando sino alle 22. Leit motiv della giornata sara’ quello della sicurezza stradale. A presentare l’evento, promosso dal maestro Benny Conte, sara’ il duo Stefano D’Alberto-Stefano Salerno, che si avvicenderanno e/o affiancheranno sul palco. L’iniziativa e’ stata illustrata questa mattina dall’assessore comunale al Turismo, Maria Grazia Palusci. “Il Concertone del Primo Maggio – ha spiegato – rappresenta la seconda fase del progetto ‘Stra-Sicuri’ cofinanziato dalla Regione Abruzzo con i fondi Par-Fas su sicurezza, legalita’ e inclusione sociale. Sara’ il primo di sei eventi, un’occasione in cui lanceremo anche un messaggio sociale al nostro pubblico: la musica si puo’ conoscere, la musica e’ cultura, si puo’ fare musica insieme e domani lo dimostreremo dalle 16 alle 22”. Tra le manifestazioni in programma domani a Pescara, anche l’iniziativa “Il lavoratore ideale”, curata da Cgil-Cisl-Uil e Ugl, insieme con l’assessorato provinciale al lavoro. Nello specifico, saranno consegnati riconoscimenti ai lavoratori che si sono distinti per capacita’ ed impegno sul lavoro e per la sensibilita’ e l’attenzione dimostrata verso i problemi sociali. Infine, il Forum abruzzese dei Movimenti per l’Acqua sara’ ospite domani dei comitati di Taranto per parlare dal grande palco del concerto dell’inquinamento di Bussi e della Valpescara, in occasione dell’evento #1maggiotaranto, una iniziativa per i diritti e il risanamento del territorio tarantino ed italiano.

WordPress Themes