Scoperte tre bombe inesplose all’Aquila, attesi artificieri

ordigno_inesploso

Tre ordigni inesplosi della seconda guerra mondiale sono stati scoperti nella giornata di ieri e segnalati in due diverse localita’ dell’Aquila: nella popolosa frazione di Paganica e in quella di Monticchio. Gli ordigni si trovano all’interno di strutture inagibili a causa del sisma del 6 aprile 2009 e in posizioni difficilmente raggiungibili. Tutti e tre gli ordigni sono di rilevante potenza, per questo gli agenti della Squadra volante della questura, in attesa dell’arrivo degli artificieri, da ieri hanno organizzato una presenza continua nei luoghi in cui ci sono stati i ritrovamenti.

WordPress Themes