La cittadina al Senato Enza Blundo chiede indagini accurate prima di escludere un vincolo archeologico per Porta Barete

porta-barete1

“Il patrimonio artistico e culturale della città dell’Aquila necessita tutela e valorizzazione per poter offrire ai visitatori e a tutti i cittadini una migliore fruizione dei luoghi di interesse storico culturale. Tuttavia, osservando i lavori realizzati in questi ultimi giorni sul muro di contenimento di via Roma, risulta evidente il rischio di perdere un bene culturale come Porta Barete, di valore inestimabile, che, al contrario, andrebbe fortemente valorizzato. A tal fine ho ritenuto necessario sollecitare la Soprintendenza per procedere ad un’ accurata indagine su Via Roma all’altezza del civico 207, al fine di verificare il più rapidamente possibile l’effettiva esistenza delle idonee condizioni all’apposizione del vincolo archeologico. Altresì ho inviato al Sindaco dell’Aquila Massimo Cialente e all’Assessore ai Lavori Pubblici Alfredo Moroni richiesta di spiegazioni sulla realizzazione del muro di contenimento.” ad affermarlo è la cittadina al Senato del Movimento 5 Stelle Enza Blundo.

“Il Comune dell’Aquila – continua la Blundo – dovrebbe continuare il proficuo rapporto di collaborazione con gli esperti e le associazioni. L’esperienza dei primi e l’entusiasmo delle Associazioni cittadine possono costituire supporto del personale preposto alla tutela dei Siti di interesse storico e fonte di valide proposte progettuali, per incrementare così la qualità del servizio culturale offerto. Solo operando in tal modo si potrà raggiungere l’obiettivo della valorizzazione del patrimonio culturale cittadino al fine di renderlo sempre più attraente rispetto ai flussi turistici. Continuo a pensare, come ho scritto più volte sin dall’iniziale scoperta dell’antica Porta, che questo immenso patrimonio possa essere la vera risorsa della città, soprattutto in un tempo di crisi, un tempo in cui risorse non trasferibili, non imitabili, uniche, come Porta Barete e altri tesori della nostra città rappresentano un autentico tesoro e un sicuro volano per l’economia.” conclude la Blundo.

I documenti relativi alle lettere citate nel comunicato si trovano al seguente indirizzo web: http://enzablundo5stelle.blogspot.it/2014/01/porta-barete-le-mie-domande-al-sindaco.html

WordPress Themes