De Santis: l’azione della Giunta tesa a superare le criticità gestionali e contabili, sconcertante Mancini

Lelio De Santis

Lelio De Santis

Il Conto Consuntivo dell’anno 2010 è stato approvato dal Consiglio Comunale il 18 luglio dell’anno 2011 con venti voti favorevoli, compreso quello del consigliere Angelo Mancini.
Il Bilancio di previsione 2011 è stato approvato dal Consiglio Comunale il 26 agosto con venti voti favorevoli, compreso quello del consigliere Angelo Mancini.
Le contestazioni tecniche della Corte dei Conti, riguardanti la ritardata approvazione dello strumento contabile, il disallineamento fra i conti del tesoriere ed i conti del Comune, a seguito dei debiti fuori bilancio non regolarizzati, i conti ed il conferimento degli incontri nelle aziende Municipali hanno avuto una completa e puntuale risposta sui diversi argomenti, predisposta dagli uffici e firmata dal sindaco.
L’azione dell’attuale Giunta, a cominciare dal riconoscimento di innumerevoli debiti fuori bilancio va tutta nella direzione politica ed amministrativa del superamento delle criticità gestionali e contabili rappresentate dalla Corte dei Conti.
Meraviglia e sconcerta il giudizio di “gestione amministrativo contabile vergognosa” pronunciato con spirito sprezzante ed arrogante dal consigliere comunale Angelo Mancini, che ha condiviso ieri gli atti che oggi contesta, dimostrandosi interprete isolato ed eccentrico dello sdoppiamento della personalità a seconda del ruolo che svolge, di maggioranza o di opposizione.
La città ha bisogno dell’impegno amministrativo di tutti ed anche delle critiche decise che contribuiranno a migliorare gli atti e le scelte dell’ Amministrazione Comunale, ma non delle critiche pretestuose ed aprioristiche che durano il tempo di una giornata.

L’assessore al Bilancio
Lelio De Santis

WordPress Themes