Sagre: Cesaproba, per tre giorni capitale della pizza napoletana

sagra pizzaIl 7, 8 e 9 agosto 2013 a Cesaproba la XVII Sagra della Pizza.
Cesaproba, come quasi tutti i paesi dell’Alta Valle dell’Aterno, nel secondo dopoguerra conosce un corposo spopolamento per via delle difficili condizioni di vita legate, quasi esclusivamente, alla pastorizia ed ad un’agricoltura povera che non garantivano il reddito necessario al sostentamento delle famiglie.
Ed è così che moltissimi cesaprobani vanno a cercare miglior fortuna a Roma. In essa intraprendono i più disparati mestieri, tra i quali anche quello del “pizzettaro”. Alcuni imparano l’arte del fare la pizza nelle migliori e rinomate pizzerie della Capitale.
Ma, nonostante lo spopolamento, Cesaproba rimane, e lo è tutt’ora, uno dei più popolosi centri dell’Alta Valle dell’Aterno e chi è rimasto non è stato con le mani in mano, in molti hanno creato, per loro e per le proprie famiglie, condizioni di vita più che accettabili.
Numerose sono, infatti, le iniziative ricreative, culturali e sportive che i molti giovani di Cesaproba organizzano durante l’intero arco dell’anno e principalmente nel periodo estivo per tenere vivo l’interesse per il paese, sia dei residenti che dei molti compaesani che tornano ad animare le case rimaste desolatamente vuote durante il lungo e freddo inverno. Fra loro ci sono, ovviamente, anche i maestri pizzettari. Ed è proprio grazie a loro, alla loro disponibilità, al loro entusiasmo e al loro attaccamento al paese se esiste la Sagra della Pizza.
La kermes gastronomica è giunta ormai alla 17esima edizione consecutiva (unica eccezione il 2009, anno del tragico evento). Organizzata, almeno inizialmente, con lo scopo di finanziare l’attività sportiva della locale squadra di calcio è divenuta qualcosa di più di una semplice sagra paesana.
Nessuno poteva mai pensare che l’iniziativa, nata in sordina nella torrida estate del 1996, potesse arrivare a rivaleggiare nel breve tempo con le più rinomate e prestigiose sagre che già si tenevano nell’Aquilano e nell’Alta valle dell’Aterno. Anno dopo anno la Sagra della Pizza di Cesaproba ha registrato record di presenze provenienti da ogni parte del centro Italia e oggi si impone prepotentemente nel novero delle più grandi sagre d’Abruzzo.
La Sagra della Pizza è divenuto un grande evento gastronomico e culturale il cui obiettivo primario è quello di rinvigorire, rinnovandola, la tradizione della pizza napoletana di cui il territorio si è ormai giustamente appropriato. I giovani del paese, che dapprima hanno osservato attentamente i maestri “pizzettari” carpendone i segreti, oggi sono in grado di portare avanti tutta l’organizzazione con grande passione ottenendo significativi risultati specialmente dal punto di vista della qualità delle pietanze servite.
Nulla nasce per caso, una cosa può durare per sempre o sparire nel nulla, ci vuole passione.

WordPress Themes